Elenco blog personale

Translate

venerdì 5 luglio 2013

TRANCIO DI SALMONE IN PADELLA

Oggi propongo una ricetta di pesce molto apprezzata in casa:
il salmone mollicato, ma  non lo cucinato al forno ma in padella in modo che non asciughi troppo e non senta così le critiche dei miei mini chef casalinghi!!!!!!
Ingredienti:
Un trancio di salmone di circa 800 gr.
3 fette di pane ammorbidito nell'acqua
2 cucchiai di parmigiano
il succo di mezzo limone
prezzemolo 
uno spicchio d'aglio
sale e olio evo 
aneto e finocchio selvatico

Preparazione:
Pulire e deliscare il pesce.
Salarlo e metterlo in una padella grande con l'olio e un po' d'acqua.
Mettervi sopra il pane aggiustato con il sale, il parmigiano, l'olio, il succo del limone, l'aglio e le erbette tritate,
Mettere a cuocere con un coperchio a fuoco medio.
Controllare e se occorre aggiungere altra acqua.
Bagnarlo di tanto in tanto con il sughetto che si forma sul fondo.
Più o meno é pronto dopo 20/25 minuti.
Buona giornata e buon appetito!!!!!!!!!

9 commenti :

  1. Segno, segno che domani lo compro il salmone... mi hai fatto venire voglia ^_^
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendi il trancio finale: è + buono!!!
      Buon fine settimana.

      Elimina
  2. che buono, adoro il salmone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buonissimo e pieno di omega 3!
      Ub abbraccio.

      Elimina
  3. Mangiamo spesso il salmone [sono una fissata con i benefici degli Omega3 :)]
    Quasi sempre lo cucino al vapore. Questa tua versione è decisamente invitante e saporita!
    La proverò.
    Buon pomeriggio
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così lo preferiscono i miei ragazzi perché non asciuga. Rimane morbido morbido e va giù che neanche te ne accorgi.
      Un bacio e buona serata.

      Elimina
  4. mmmm...che buono il salmone cosi'!piatto azzeccato!buon week

    RispondiElimina
  5. Buono, mai fatto in padella sempre in forno e con questo caldo è un incubo....infatti oggi potevo squagliarmi...

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento,
Mother.